Perchè la fede va all’anulare?

fede-nuziale

Perchè la fede va all’anulare?

22 ottobre 2014 Tutto sul matrimonio 0

Si dà per scontato che il dito al quale va indossato l’anello nuziale sia l’anulare, come suggerisce già il nome. Infatti, anulare deriva da anello. Ma perchè è il dito prescelto? Sembra esserci una ragione anatomica. In quel dito finisce infatti una piccola arteria che risalendo per il braccio, arriva direttamente al cuore. Questo gioiello circolare racchiude sempre la simbologia del matrimonio (anello: legame, unione, ma anche catena!). Per quanto si voglia che la Vera sia la più personale possibile, la sua eleganza è proprio nell’estrema linearità.

In oro bianco o giallo, piatta o bombata, non prevede ornamenti, fregi o pietre. Unica concessione, sul lato interno a contatto della pelle l’incisione del nome del futuro coniuge e la data delle nozze. Per evitare che con gli anni qualcuno possa dimenticarsi di celebrare un tale anniversario.

Le fedi: gli sposi le acquisteranno scegliendo insieme il modello e la misura. A piacere si potranno far incidere all’interno i nomi e la data delle nozze. Il giorno della cerimonia lo sposo le terrà nella tasca interna della giacca. La fede più usata è la “francesina” di forma tubolare e dal peso dai 3 ai 16 grammi.

0 Commenti

Vuoi condividere ciò che pensi?

Il tuoi indirizzo email non sarà pubblicato. * Campi obbligatori

Lascia un commento